Pepite 11 - Feat. The Land of...

Prima Stagione

ARCHIVIO

C'è chi la chiama sound-art, musica contemporanea, suoni di ricerca, sperimentazioni acustiche o suoni di confine, noi le chiamiamo Pepite: piccoli semi di ricerca sul suono, elementi preziosi della nostra programmazione. Ogni settimana selezionati e messi in evidenza all'interno del flusso freeform della nostra programmazione.

Le Pepite di questa settimana ci portano nella terra di... cioè siglano l'incontro di Radio Papesse con la netlabel The Land Of il cui lavoro esplora la bellezza e i dettagli dei suoni quotidiani. Abbiamo deciso di presentare le ultime tre fatiche della sua produzione, quindi non singoli brani, ma tre album complessi e articolati:

Tube Overtures di Gutta Percha
Gutta Percha è il progetto sonoro dei fratelli americani Brent e Ryan Hibbett. La loro musica intreccia suoni ambientali e field recordings con melodie perdute, in un gioco che porta ad ascoltare suoni e melodie familiari in un modo nuovo e inaspettato. Tube Overtures è il loro disco d’esordio (2010).

Above the Winter Oaks
di Pawn
Pawn è il nome d'arte del sound artist giapponese Hideki Umezawa. Sin dai primi momenti di questo disco i suoni fluttuano da un'atmosfera all'altra: respiri toni riverberati, suoni metallici e il richiamo di un carillon o di un vibrafono tracciano suoni ambigui che ipnotizzano e allo stesso tempo spiazzano (2010).

Camaraderie
Questo disco è il primo esperimento di progetto collaborativo realizzato appositamente per The Land Of e nasce con l'intento di far incontrare poesia, suono e design attraverso il lavoro del sound recordist My Fun, della designer Kimberly Ellen Hall e del poeta John Ira Ebersole che hanno costruito Camaraderie restando sul labile confine fra il lavoro individuale e quello collettivo (2011).

 

Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.
OK, ho capito