REwind è un lavoro in divenire: un'opera Cantata per voce, nastro e testimonianze. Un lavoro che rielabora materiale audio d'archivio e testimonianze registrate dalla South Africa's Truth and Reconciliation Commission intrecciandole con canti di protesta e inni africani.

Philip Miller, compositore sudafricano, vive e lavora a Johannesburg. Da sempre interessato allo studio ed all'analisi delle diverse tradizioni sudafricane e dei repertori musicali, in continua evoluzione nella situazione culturale della sua città, e utilizzati nelle sue composizioni di frammenti, rielaborazioni e citazioni. Ha collaborato con molti solisti provenienti da culture Zulu, Nama, Sotho e Xhosa.

Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.
OK, ho capito