Wilfredo Prieto

Vincitore del Premio Cartier 2008

INTERVISTE

Radio Papesse ha incontrato e intervistato Wilfredo Prieto. Ci siamo incontrati tra gli scaffali che compongono la sua libreria-installazione, Untitled (White library), presentata all’interno della mostra collettiva Territorios, promossa dall'Istituto Italo-Latino Americano in occasione della 52ma Biennale di Venezia.

Wilfredo Prieto, Untitled (White libray), Istituto Italo-Latino Americano, LII Biennale di Venezia, 2008. 

L'artista cubano, il cui ingresso sulla scena artistica internazionale risale al 2001 con la sua installazione Apolitico – trenta bandiere, quelle delle nazioni dell'ONU in scala di grigio - ci ha raccontato delle sue passioni, dei suoi lavori passati, anche di quelli sonori, delle forme di censura, dell'economia della conoscenza e della cosiddetta era dell'accesso. 

L'intervista è in Spagnolo.

Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.
OK, ho capito